Esperti boscaioli in Val di Fiemme

vio

Nella foresta, che conta oltre 60 milioni di alberi, moltissimi plurisecolari, crescono delle piante “anomale” di abete rosso dalle uniche caratteristiche meccanico-acustiche. Il loro legno è particolarmente elastico, in grado di trasmettere meglio il suono, mentre i canali linfatici sono paragonabili a minuscole canne d’organo che creano risonanza. Un materiale pregiato, scoperto e utilizzato già da Antonio Stradivari e da altri maestri liutai del ‘600 e ‘700 per produrre strumenti musicali.

Come passare da 40mq a 120mq…….

cinque

L’ottimizzazione degli spazi è stata possibile grazie ad un elemento scorrevole motorizzato, che scivola da un capo all’altro della stanza mostrando le zone giorno o quelle notte. Il modulo, allontanandosi dal muro, scopre una zona spogliatoio e quando è  completamente esteso, si crea lo spazio per un letto matrimoniale ribaltabile. Il televisore ruota di 180 gradi per permettere la visualizzazione sia dalla zona giorno sia della zona notte. Quando il letto è chiuso lo spazio viene utilizzato per altro dando lamsensazione di una maggiore superficie sfruttabile. Una coppia di ante scorrevoli permettono di scoprire la scrivania o la zona di intrattenimento. La cucina risulta essere molto spaziosa con scompartimenti nascosti che permettono di conservare di tutto.  L’uso  di colori chiari per le pareri  contribuisce a dare l’illusione di uno spazio molto più grande.

Petrolio off……

E’ stata inaugurata la prima casa off grid d’Italia che ha definitivamente detto addio al petrolio perché  autosufficiente e staccata da luce e gas. È stata realizzata a Monsano, in provincia di Ancona, ed è la prima casa italiana completamente indipendente da fonti fossili inquinanti, scollegata dalla rete elettrica nazionale e dalla tradizionale fornitura di gas.

A far diventare realtà ciò che fino a poco tempo sembrava impossibile è stata la Energy Resources, un’azienda marchigiana particolarmente attenta al problema dell’impatto ambientale e al risparmio energetico, capitanata dal lungimirante Enrico Cappanera.

Schermata 2014-11-01 alle 14.32.48

Grazie alle tecnologie green sviluppate negli ultimi anni, l’azienda è riuscita a mettere a punto un progetto rivoluzionario: realizzare abitazioni che non siano più dipendenti dal petrolio!

“Ha ragione Moody’s – ha commentato Cappanera – ora le multinazionali possono realmente preoccuparsi, è finita l’era del petrolio. Operazioni come questa rendono più concreti i concetti legati alla terza rivoluzione industriale ed aprono le porte ad una nuova stagione per l’umanità, dove sarà la generazione distribuita di energia elettrica da fonti rinnovabili a ripristinare l’equilibrio tra uomo e pianeta